mercoledì 21 novembre 2012

Cremolino (Al)

Cremolino


Cremolino fu il feudo principale del ramo monferrino della potente famiglia dei marchesi Malaspina, signori della Lunigiana. A oltre 450 m.s.m., il castello di Cremolino è il più alto dell'Alto Monferrato e, da qui, si vedono ben 14 castelli, dei 28 della zona, che è una delle aree con la più alta densità di castelli per kmq in Europa. Il castello venne costruito alla fine del ‘200, intorno ad una torre che datava dall'anno 1000, da Tommaso Malaspina che aveva ereditato il feudo dalla madre Agnese, ultima erede degli aleramici marchesi del Bosco. Estintisi i Malaspina di Cremolino alla fine del ‘400, il castello fu infeudato dal marchese del Monferrato ai genovesi Sauli e Centurione e, dalla metà del ‘500 ai Doria dai quali, per matrimonio, alla fine del ‘700 passò ai marchesi Serra di Genova.
Il castello, anche grazie alla sua triplice cerchia di mura, non è mai stato espugnato e pertanto ha mantenuto intatto, con il suo ponte levatoio, il trecentesco torrino ed il possente dongione quattrocentesco, il suo carattere di fortezza medievale e dai suoi spalti si gode di uno dei più bei panorami dell'Alto Monferrato e della catena delle Alpi.

Continua qui

Nessun commento: